GIULIANO KREMMERZ LA PORTA ERMETICA PDF

Niente formule. Vuoi condurti bene? Domina i tuoi sensi e non fare che prendano il sopravvento sulla tua ragione. Usa delle cose in ragione della tua potenza di usarne. Non preferire di parere e non essere: sii per te. Ambisci e pretendi se hai la coscienza che farai meglio e sarai utile agli altri.

Author:Kazikinos Vuk
Country:Brazil
Language:English (Spanish)
Genre:Personal Growth
Published (Last):2 September 2010
Pages:419
PDF File Size:2.58 Mb
ePub File Size:12.61 Mb
ISBN:553-4-44619-311-9
Downloads:90505
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Zulugrel



Maga, sacerdotessa, zingara, cartomante, medichessa, astrologa, divina seduttrice ed ammaliatrice sempre, sei passata e passi anche tu attraverso al labirinto delle vittime di due estremi: la fede ignorante e la boria scientifica dei terrestri. E se qualcuno non lo intendesse, basterebbe domandarne al primo dei filosofi iniziati che ci vengono a predicare il verbo credere da oltre alpe.

Cavea vuol dire gabbia, recinto, platea o luogo? Guarda il fregio ovale che chiude la scena: non ti pare un serpente che non abbia capo e coda? Come frontespizio al libro, vi ho fatto incidere la porta ermetica che sta nei giardini di Roma.

Ti ricordi Roma, o Maria? La conosci bene, non dir di no, e sai che ha tante porte grandi e questa, piccola e bassa. Tu sorridi, o amica diletta, tu ridi…. Siimi serenamente giudice. Aspetto il tuo verdetto. Un fiore.

Uomo poco ciarliero, parve un compagno adorabile. Scarsamente curioso, fumava tutto il giorno come tizzone. Aveva le valigie cariche di libri e leggeva e rileggeva come assetato di imparare e di erudirsi. Terzo giunse in un cocchio dalla ferrovia, un romano, ben pulito, ben raso, vestito di nero come in procinto di accompagnare un morto al cimitero. Il desinare del mio amico, padrone di casa magnifico, ci riuniva a tavola: desinari quasi luculliani mangiati in un quasi silenzio da trappisti.

Non si sapeva di che cosa discorrere. Non si direbbe che siete intinti della stessa pece. Permettete che io vi faccia conoscer meglio. Tempo perso per ognuno dei tre. Erano tre sconfitti, tre reduci di una disfatta intellettuale a cui avevano prestato il loro ingegno e tutte le forze della loro cultura varia.

E dico che col buon senso italico, con quel buon senso mediocre che tutti posseggono, la via giusta, spoglia di ogni settario proponimento, deve essere additata ai ricercatori del vero. I tre oppressi mi guardarono come un uccello di forme strane. Capivano e aspettavano che continuassi. Le forze che non si conoscono chiamiamole latinamente latenti o nascoste [1].

Sostituiamola con due parole che la spiegano, chiamiamola scienza integrale. Integrare significa rendere intiera o perfetta. Questo in quanto ai vocaboli. Non so se saremo pochi o molti. La nostra scuola prettamente investigativa non deve essere presa per filosofia nel senso parolaio e propiziare ai novelli teologi un campo di chiacchiere nuove da mietere con la falce di Saturno. III Questo animale misterioso, orgoglioso di sapienza e di intelligenza, che domina sulla terra tutta la scala degli esseri dotati di movimenti, non ancora ha squarciato il velo che copre le sue origini e nasconde la fine del suo viaggio.

Le cristallizzazioni appartengono al mondo minerale e non a quello delle idee umane. Non perdetelo di vista mai. Lasciate per ora i diavoli e i santi e gli arcangeli dove si trovano. Laboratorio economico, lo portate costantemente dove vi piace.

Nebo, Ermes, Mercurio, Lucifero, Spirito Santo sono sinonimi dello stesso stato di essere della intelligenza umana le cui leggi secrete ancora agli uomini sono occluse. V Se studio un problema di geometria o percepisco una ragione riposta che armonizza due cose apparentemente contrarie, sono il senno penetrativo di Ermes.

Son sempre io e sempre uno. Aiutatemi con la vostra penetrazione ermetica a spiegarmi. Sani di corpo o malati, sonnolenti o allegri, addolorati o beati, le cose che ci circondano ci parlano differentemente.

MILO RIGAUD VEVE PDF

La Porta Ermetica — Libro

Biografia[ modifica modifica wikitesto ] Giuliano Kremmerz, semplificazione dello ieronimo J. Indi, grazie alla conoscenza del suo fondatore Eduardo Scarfoglio , divenne redattore del quotidiano " Il Mattino ". Sia come sia, al suo ritorno in patria lo attendevano la moglie Anna Beato o Petriccione e le figliolette Gaetana e Adele nata dopo la sua partenza. De Castro, in cui erano ampiamente trattati temi collegati alle iniziazioni antiche. Bornia, "La Medicina Mistica" di S.

ENEMY DESMOND BAGLEY SUMMARY PDF

giuliano kremmerz

.

JURNAL JANTUNG KATAK PDF

Menu principale

.

Related Articles